SDA Bocconi scala 8 posizioni nella Global Mba Ranking

SDA Bocconi scala 8 posizioni nella Global Mba Ranking

La SDA Bocconi scala otto posizioni e si piazza al trentunesimo posto nella classifica Global Mba Ranking, stilata dal Financial Times esaminando gli atenei a livello mondiale. Unica italiana presente nel gruppo dei cento migliori programmi Mba full-time, SDA Bocconi si colloca ora all’undicesimo posto in Europa.

———————————————————————————————————————————–

I risultati ottenuti nell’inserimento lavorativo dei propri studenti e le opportunità offerte sul piano internazionale hanno consentito alla SDA Bocconi School of Management di scalare otto posizioni nel Global Mba Ranking pubblicato dal Financial Times, piazzandosi al trentunesimo posto a livello mondiale. Dopo un 2013 ricco di riconoscimenti, che ha visto l’università milanese guadagnare posizioni nelle principali graduatorie internazionali, il 2014 si apre dunque con la conquista di otto posizioni nella classifica mondiale e tre posizioni in quella relativa all’Europa. La Business School, la sola italiana presente nel gruppo dei cento migliori programmi Mba full-time, si colloca ora all’undicesimo posto in Europa. “Questo ulteriore progresso nella classifica delle migliori scuole di economia internazionali ci riempie di soddisfazione – ha commentato Bruno Busacca, preside della SDA Bocconi School Of Management, – ed è frutto dei continui investimenti volti a rafforzare la qualità della didattica e della ricerca, delle facoltà e delle relazioni con i selezionatori delle aziende a livello globale. Particolarmente significativi sono stati i progressi sui parametri relativi al successo dell’inserimento lavorativo, al conseguimento degli obiettivi formativi e alle esperienze internazionali, che confermano l’eccellenza del nostro Mba”. Il balzo in avanti “è un riconoscimento significativo per i membri della facoltà e dello staff che contribuiscono con energie preziose e si dedicano alla continua innovazione del programma”, ha detto Gianmario Verona, direttore dell’Mba full-time di SDA Bocconi, sottolineando che “è anche un’ottima notizia per i nostri studenti e alunni che vedono così riconosciuto il valore dell’investimento fatto scegliendo il nostro percorso formativo”. Un investimento che, pur oneroso, effettivamente dimostra di pagare: sempre secondo il ranking del Financial Times, a tre mesi dal conseguimento del titolo l’84% degli allievi risulta impiegato. Dopo tre anni il salario medio degli ex alunni è di 114,512 dollari all’anno, circa 84.700 euro, un traguardo che appare piuttosto lontano per la media dei laureati italiani. Alla vetta della classifica mondiale del Financial Times si colloca la prestigiosa Harvard Business School, seguita dalla Stanford Graduate School of Business. Il terzo posto è invece di un’istituzione formativa europea, la London Business School: seguono la University of Pennsylvania-Wharton e la Columbia Business School.

Authored by: Andrea Ferreschi