“Are you series?”, Banca Prossima guarda alle serie web

Un momento di "Status", la serie che ha vinto il bando

Un momento di “Status”, la serie che ha vinto il bando

“Are you series?”, a project launched by Banca Prossima, controlled by Intesa Sanpaolo Group, is a success. “A nice surprise”, said Marco Morganti, the bank’s CEO. The series “Status”, created and directed by Margherita Ferri, Renato Giugliano and Davide Labranti won the 60,000 Euro prize.

Il progetto “Are you series?”, lanciato da Banca Prossima, parte del gruppo Intesa Sanpaolo, è stato un successo. “Una bella sorpresa”, ha detto l’amministratore delegato Marco Morganti. A vincere il bando, e il premio da 60.000 euro, è stata la serie “Status”, creata e diretta da Margherita Ferri, Renato Giugliano e Davide Labranti.


———————————————————————————————————————————————————–

“Una bella sorpresa”. Marco Morganti, amministratore delegato di Banca Prossima, è entusiasta per il successo ottenuto dal progetto “Are You Series?”, l’iniziativa ideata dalla banca del gruppo Intesa Sanpaolo e da Milano Film Festival per selezionare e produrre una serie web in dieci episodi “che racconti il mondo del non profit in modo originale e innovativo”. A vincere il bando – e di conseguenza il premio da 60.000 euro – è stata la serie “Status”, creata e diretta da Margherita Ferri, Renato Giugliano e Davide Labranti (produzione Panico Film, in collaborazione con CEFA onlus): una storia che “racconta le vicende di un gruppo di lavoro under 40 con le giuste idee di impresa sociale, una visione particolarmente in linea con il non profit del futuro, che sempre più attrarrà forze qualificate, giovanili e femminili per fare impresa”. A loro la possibilità di portare a termine la realizzazione dell’intera serie grazie al supporto di un team di professionisti – i 92 candidati iscritti hanno presentato la prima puntata della serie e illustrato poi l’intero progetto ai giurati – e di presentare i primi episodi in anteprima al Milano Film Festival il prossimo settembre. La serie completa verrà pubblicata sul sito www.areyouseries.com, dove nelle ultime settimane sono state caricate diverse opere selezionare generando oltre 80 mila visualizzazioni. Hanno strappato menzioni speciali anche le serie “Antigone”, “Lo dice il vento”, “Start Your Culturun”. “Avevamo bisogno di una visione che esaltasse quanto ci sia di bello, creativo, divertente e originale nel non profit italiano”, dice Morganti, tra i giurati insieme a Beniamino Saibene, presidente di Milano Film Festival, e Gianluca Guzzo, A.d di Mymovies.it. Il terzo settore in Italia conta 300.000 organizzazioni, un milione di impiegati e 4,5 milioni di volontari, per entrate pari a 67 miliardi. Banca Prossima serve 29.000 clienti, con un totale di masse intermediate di oltre 6 miliardi di euro, con 4,9 miliardi di raccolta e 1,7 miliardi di credito accordato. “Aver promosso questa iniziativa vuol dire aver sperimentato l’esistenza di un sentire diverso”, continua Morganti. “Il ritorno per Banca Prossima non è certo economico. Siamo il maggiore player sul tema di finanza sociale, l’unica banca ad avere una specializzazione al 100% sociale. I 60.000 euro messi a disposizione di “Are You Series?” sono un investimento fatto per legare il nostro nome a quella maniera nuova di raccontare e di vivere il non profit. E credo che l’anno prossimo si replicherà”.